Storia

Nel lontano 1959 per iniziativa di 21 intraprendenti ed appassionati viticoltori, nasce la Cantina Produttori  di Ramuscello, una società cooperativa che più tardi si sarebbe rivelata una vera e propria esigenza. Gradualmente aumentano le adesioni alla cantina e la prima vendemmia avviene nel 1962.

Nel 1970 l’azienda conta ben 600 soci, con un considerevole fiorire di vigneti. Frenetiche le fasi di ampliamento che hanno portato l’azienda all’attuale capacità di incantinamento: 1300 metri quadri coperti, con punto vendita adibito alla presentare dei prodotti d’eccellenza per i clienti al dettaglio.

Nel 1990 si decide di procedere ad un rinnovamento tecnologico che, mediante il conferimento di uve qualitativamente migliorate in pianta, permetterà di produrre vini di alta qualità pur nel rispetto delle tradizioni.